Il Natante, una piccola barca dal grande potenziale

Come mantenere i vantaggi del tuo “natante” trasformandolo in imbarcazione da diporto senza limiti di navigazione e dalla gestione snella ed economica, grazie alla Bandiera Belga e Olandese.

 

In Italia esiste una particolare categoria di barche che gode di determinati vantaggi, ma anche di alcune limitazioni: il Natante.

 

Alla categoria natanti appartengono le barche sotto i 10 metri, non registrate come “bene mobile” e non immatricolate presso i registri da diporto delle Capitanerie di Porto, che non vengono considerate imbarcazioni da diporto e che pertanto non sono regolamentate come tali. Di conseguenza la gestione è più semplice e meno costosa.

 

Il rovescio della medaglia dei natanti sta proprio nel fatto che, non possedendo un certificato di proprietà ed una registrazione nei registri da diporto, non hanno diritto ad avere la Bandiera Italiana, quindi non possono navigare al di fuori delle acque territoriali italiane (le famose “12 miglia” dalla linea di base). Sono comunque imbarcazioni soggette a determinate dotazioni di sicurezza se si naviga entro le 6 miglia dalla costa oppure a dotazioni differenti oltre le 6 miglia e comunque fino a 12 miglia. Tra l’altro non tutti i natanti possono superare le 6 miglia.

 

Perché allora non concedere alla vostra barca un certificato di proprietà ed una bandiera comunitaria dalle antiche tradizioni storiche e molto rispettata per mare, mantenendo comunque i vantaggi del “natante” ed aggiungendo solo i benefici di una imbarcazione da diporto?

 

Con la Bandiera Belga e Olandese la vostra barca rappresenterà il Belgio o l’Olanda in qualunque mare, avrà diritto a navigare senza limiti dalla costa, stazionare senza limiti di tempo in tutti i mari comunitari e la sicurezza è interamente demandata al comandante e non ad enti e controlli periodici esterni. Il tutto ai bassi costi e facilità di gestione tipici delle Licenze di Navigazione di tali paesi.

 

In sintesi i principali vantaggi della Bandiera Belga e Olandese sono:

  • Ogni imbarcazione a vela o motore fino a 24 m. (inclusi i natanti) può navigare in acque internazionali e senza alcun limite dalla costa.
  • L’elenco delle dotazioni di sicurezza è totalmente demandato al comandante che ha piena autonomia nel decidere quali sono quelle necessarie per navigare, senza alcun limite dalla costa.
  • L’equipaggiamento di bordo non è soggetto a revisioni (ad es. la zattera di salvataggio).
  • Non sono previsti controlli periodici (certificato di sicurezza – RINA) e relativi costi indotti (alaggi e vari).
  • La registrazione è facile e veloce. Sono sufficienti un documento di identità, la prova della proprietà del natante (scrittura privata o fattura d’acquisto) e documenti relativi a scafo e motore.
  • Nessun limite su variazioni e sostituzioni di parti (ad esempio il motore).